Radian /1 Sistema per la riproduzione musicale

Questa è una proposta totalmente nuova : dai uno sguardo a cosa abbiamo creato!

Immagina per un momento di avere a disposizione un sistema audio in cui tutti gli  elementi e gli abbinamenti sono stati pensati sulla base di una lunga esperienza di ricerca, prove, affinamento della sensibilità. Questo sistema ricrea l'atmosfera e l'emozione della musica dal vivo in casa, al servizio di un maturo ascoltatore di musica.



979,51 €


  1. This product is out of stock.



2 254,10 €


  1. This product is out of stock.



717,21 €


  1. This product is out of stock.



159,59 €




2 336,07 €


  1. This product is out of stock.

7 723,44 €

Uno dei prodotti non è disponibile. Questo pacchetto prodotti non può essere acquistato.

Descrizione del pacchetto prodotti

Radian è un sistema audio a componenti separati ottimizzato, minimalista, con prestazioni di grandissima raffinatezza ed espressività. In poco spazio una atmosfera musicale tremenda.

Adatto ad ambienti di piccole e medie dimensioni.

Chi lo ha acquistato come secondo impianto per lo studio o la camera da letto, ha spesso dovuto constatare che l'impianto "principale" restava spento. Ogni elemento che lo costituisce possiede un talento musicale puro. Un appassionato di musica può riscoprire la sua collezione e la ricerca musicale si apre a nuove scoperte. Questo sistema di riproduzione è alla ricerca di un maturo, raffinato ed esigente ascoltatore e appassionato di musica. Per cambiare in meglio il tuo modo di ascoltare, per il lungo periodo. Sistema di lunga lena, approfondito e testato in numerose condizioni. 

Quando:

  1. TUTTI i componenti di un sistema di riproduzione sono SPECIALI E "GIUSTI"
  2. Vengono osservate le regole base degli abbinamenti: sinergia timbrica, pilotaggio ideale dei diffusori da parte dell'amplificatore.

Allora:

Il risultato finale sarà TREMENDAMENTE BELLO. 

  • Cyrus Audio CD t - una meccanica di lettura che, semplicemente, legge più dati, non "digitalizza" i suoni, e propone un quadro perfettamente definito e coerente (no, le meccaniche non suonano  tutte uguali).
  • Metrum Amethyst - Il nuovo DAC straordinario per assenza di artifizi digitali, risoluzione, naturalezza.
  • Euphya Alliance 280 - un amplificatore integrato dal talento musicale straordinario.
  • Spendor Classic SP3/1 - Il rigore timbrico di un diffusore di vera scuola inglese, con espressività e fascino. 
  • Cavi Tellurium Q serie Black. (come "il cacio sui maccheroni"). 
  • Cavo digitale semplice ed economico Beresford, questo suona bene.
  • Stand Acoustic Revive

Nota: possono essere apportate alcune variazioni per adeguare il sistema alle tue necessità e alla tua installazione; per esempio integrare un mobile porta elettroniche, apportare alcune varianti, ecc. - Controlla le dimensioni dei diffusori e verifica le condizioni di installazione in ambiente. Per ogni ulteriore informazione e riguardo l'integrazione del sistema nel tuo ambiente, contattaci

Il Radian - Radiante - è l'unità di misura dell'ampiezza degli angoli. Per denominare i nostri sistemi completi abbiamo adottato alcuni nomi convenzionali delle unità di misura perché sono universali e facili da ricordare. In fisica, un'unità di misura è una quantità prestabilita di una grandezza fisica, adottata per convenzione e utilizzata come riferimento per la misura di grandezze dello stesso tipo. Noi crediamo che questi sistemi, per la cura con cui sono stati composti e per le prestazioni che consentono di ottenere, siano un riferimento nella loro classe.

Descrizione dei singoli prodotti

Meccanica di lettura CD dotata della pluripremiata tecnologia Servo Evolution.


​UNA MECCANICA DI LETTURA CD "AUDIOPHILE" AMPIAMENTE RICONOSCIUTA COME LA MIGLIORE DELLA SUA CLASSE.

Impiega molti dei componenti 'top', utilizzati nella nostra ammiraglia CD Xt Signature. Con il nostro meccanismo di lettura Servo Evolution, la CD t contiene molte componenti avanzate che la fanno suonare in modo assolutamente favoloso. Ecco perché questa meccanica CD è ampiamente riconosciuta come la migliore della sua classe, battendo concorrenti ben più costosi.

La ragione per cui la CD t riesce a produrre questo insolita qualità è la pluripremiata tecnologia di Cyrus, definita "Servo Evolution", capace di leggere più dati  ‘sin dal primo passaggio’ rispetto a qualsiasi altra meccanica di lettura.  

Una alimentazione multi-stabilizzata permette al software del Servo Evolution di lavorare con precisione assoluta, tirando fuori una enorme quantità di informazioni dai tuoi dischi, pronte per essere inviate ad un DAC esterno, senza togliere o aggiungere niente alla musica.

Tra i molti componenti aggiornati, è presente un avanzato sistema di caricamento, con rilevazione del disco a LED, per un migliore controllo dell'inserimento.

Servo Evolution

La nostra meccanica Servo Evolution (SE) è stata ingegnerizzata appositamente per estrarre i dati presenti su un CD con il minimo di errori. Per fornire una uscita digitale ideale per l'hi-fi, Cyrus controlla l'intero servo-sistema elettromeccanico per fornire una qualità audio superiore rispetto a quanto è ritenuto possibile con meccaniche tradizionali (leggi sotto).

Funzionamento esclusivo

Con l'assenza della scheda DAC, il CD t funziona esclusivamente come una meccanica digitale. La rimozione di ogni circuitazione addizionale permette al CD t di essere totalmente dedicato alla estrazione dei dati per fornire un segnale digitale ad alte prestazioni.

Connettività

Le uscite coassiale e ottica forniscono il segnale ad una ampia gamma di DAC. CD t può anche essere collegato ad altre unità Cyrus tramite il nostro collegamento MC-BUS.

Precision Loading Drive

Il CD t contiene la nostra tecnologia di caricamento del disco nella sua più recente evoluzione. Questo meccanismo rapido a contatto ridotto ha innumerevoli vantaggi rispetto al metodo tradizionale di caricamento del cd a cassetto mobile e inoltre elimina l'ingombro del cassetto sul pannello frontale dell'apparecchio, migliorandone l'estetica.

"Una meccanica per CD di eccezionale talento per il prezzo, la CD T fornisce un risultato difficile da criticare".
"C'è un tale livello trasparenza, lucidità e introspezione, che sarà dura trovare qualcos'altro a questo prezzo".

What Hi-Fi, 1 Ottobre 2015

Introduzione alla meccanica Servo Evolution

Servo Evolution – la prima piattaforma di lettura CD per lo standard audiophile.

In un campo dove la maggior parte dei lettori CD impiega una meccanica di lettura di produzione di massa e si focalizza sulla sezione DAC, Cyrus decide di creare qualcosa di meglio: la nostra tecnologia proprietaria di lettura dei dischi. 

Il vantaggio della tecnologia Servo Evolution è la capacità di estrarre più dati dal disco al primo passaggio, piuttosto che contare sulla correzione degli errori per coprire i dati mancanti.

Ciò fornisce al DAC fino al 20% in più di informazioni rispetto ai progetti convenzionali e spiega la alta risoluzione che tutti i lettori CD Cyrus sono capaci di riprodurre.

Tutti i nostri lettori CD usano ora la terza generazione del firmware di servo-controllo, che consente di ottenere miglioramenti udibili nella lettura dei CD.

I vantaggi della Servo Evolution comprendono:

• Pulls more data from the disc than typical disc-reading systems
• Up to 5 times fewer data errors
• Reads more data ‘right first time’ than any other CD system
• Less dependent upon error correction
• Lower noise interference
• Improved optic control accuracy

Lo standard dei lettori CD-ROM è ottimizzato per la lettura ad alta velocità. Questo non è il modo migliore per leggere un CD Audio con alta definizione. Altre meccaniche proprietarie sono tipicamente costituite da progetti a basso costo con inevitabili compromessi proprio nella prima fase della estrazione dei dati. Per ottenere la perfetta replica sonora che desideriamo e le migliori prestazioni, prendere i dati dal CD e mandarli al DAC non è abbastanza. E' un errore comune di considerare l'estrazione dei dati un procedimento digitale, e solo per questo, sempre perfetto. La luce del laser, riflessa dalla superficie del CD, viene convertita in un segnale elettrico, che costituisce di fatto un segnale analogico. La qualità di questo segnale analogico è collegata direttamente al numero di errori compiuti nel precedente procedimento digitale. Un buon segnale analogico derivato dalla luce riflessa dipende totalmente dalla capacità dei servo-sistemi di controllare la messa a fuoco del punto di luce laser, fornendo un tracciamento omogeneo dei dati stampati sul disco. Il sistema progettato da Cyrus, a differenza dei servo-sistemi standard di massa usati da praticamente tutti gli altri produttori, è ottimizzato per l'estrazione dei dati – riprova ne è il suo suono.

Quando valuti il tuo lettore CD, assicurati di impiegare CD originali anziché copie (CD-R) in quanto il processo di masterizzazione di molti masterizzatori svaluta i benefici derivanti dalla nostra tecnologia Servo Evolution. Non tutti i masterizzatori fanno un buon lavoro nel creare copie del disco originale ed è un peccato compromettere il raffinato lavoro della nostra ingegnerizzazione, che produce dei risultati così importanti, immettendo informazioni già compromesse dall'inizio.

Cyrus ha sviluppato l'hardware e il software della piattaforma Servo Evolution per risolvere i problemi di perdita di dati durante la lettura. Ci riferiamo ad un set di ingegnerizzazioni denominate ‘motore CD’ che copre una serie di procedimenti hardware e software spesso troppo complessi per interessare il lettore comune.

Il problema:
generalmente i produttori Hi-Fi non possiedono i tecnici ultra specializzati con esperienza sui firmware di servo-controllo, o non possiedono i budget per investire su questo, e usano nient'altro che delle meccaniche CD commerciali (OEM) in ‘kit’, sviluppate per la produzione di massa (caricatori CD, laser con meccanismi a slitta, e relativo firmware per usare questi componenti). L'ingegnerizzazione che fa funzionare le parti meccaniche in modo affidabile nell'ambiente di destinazione è complesso e sofisticato e, pertanto, costoso da sviluppare. L' "Economia" significa che questi kit OEM sono sviluppati per acquirenti di grandi dimensioni come ad esempio il mercato automobilistico. Poiché la meccanica di lettura contiene componenti piccoli e complessi e parti di produzione di massa, essa richiede un firmware sofisticato per mantenere costantemente le parti meccaniche mobili posizionate sopra i dati incisi a spirale sul CD. Ancora più problematico è il fatto che i grandi clienti delle case automobilistiche richiedono che queste caratteristiche funzionino mentre, per esempio, un'auto sta accelerando pesantemente su una buca stradale! 

La loro risposta è ottimizzare il codice di servo-controllo per un certo ambiente di funzionamento e immettere un buffer in uscita nell'ambito di un potente sistema di correzione degli errori, per fornire un flusso ininterrotto di dati mentre l'auto passa sulla buca. Il risultato finale non avrà interruzioni ma conterrà una alta percentuale di errori ( ‘bit error rates’ ) che saranno colmati con dati musicali approssimati. Questa è chiaramente una soluzione che risolve il problema nel difficile ambiente di una automobile ma non è l'ideale per gli standard di qualità sonora richiesti dal sistema Hi-Fi in alta risoluzione del tuo salotto. Comunque, commercialmente funziona per molte applicazioni commerciali, perché la sottile informazione perduta che contribuirebbe a farti venire la pelle d'oca nell'ascolto in casa, è facilmente perduta nell'abitacolo di un auto che viaggia a 90 KMH. Quindi, queste meccaniche di lettura vanno bene per applicazioni commerciali ma costituiscono un pesante compromesso per gli ingegneri della Cyrus. 

Al confronto, il mercato dell'hi-fi è piccolo e quindi non attrae l'interesse dei grandi produttori di meccaniche, al fine di offrire sistemi speciali. Cyrus desiderava un sistema di lettura che potesse leggere i dati bene ‘sin dal primo passaggio’ senza riempire i buchi con approssimazioni fornite dagli algoritmi di correzione degli errori.

La soluzione:
Per le necessità molto diverse di un lettore CD in auto rispetto a quelle di un sistema hi-fi domestico, Cyrus doveva capire se lo standard CD avesse avuto ancora una vita sufficiente avanti a sé, al fine di effettuare i consistenti investimenti necessari. La decisione è stata presa e in 12 mesi tre ingegneri hanno lavorato per terminare la nostra meccanica esclusiva SE (Servo Evolution).  Il risultato è il sistema di lettura CD con la miglior risoluzione al mondo.  Il nostro dispositivo è molto diverso dai kit OEM in quanto il disco gira alla velocità 1x Il sistema Cyrus possiede una uscita con il 20% in meno di errori rispetto al migliore degli altri sistemi. In termini di dati, questo implica un enorme incremento di risoluzione.  Considera un attimo quanti sforzi facciamo per migliorare del 5% il rumore o la distorsione. Il 20% in meno di errori significa che il sistema di correzione degli errori interviene con meno frequenza, ai motori viene richiesto raramente di tornare indietro a leggere i dati, e la precisione nella messa a fuoco viene mantenuta nella maggior parte del tempo. Il risultato di questa ingegnerizzazione è un flusso di dati capace di una migliorata risoluzione e delicatezza perché arrivano più dati dal disco ‘sin dal primo passaggio’.

Tradizionalmente, i progettisti hi-fi hanno tentato di migliorare il risultato concentrandosi sui processi post-servo-controlli in quanto la qualità della lettura dei dati non era modificabile a causa della necessità dei prodotti commerciali. Cyrus era motivata a sviluppare il Servo Evolution perchè credeva che ottenere un flusso di dati più accurato era la strada giusta, rispetto alla correzione degli errori a posteriori. Siccome abbiamo meno errori, i dati sono letti bene ‘sin dal primo passaggio’, e pertanto abbiamo molta meno necessità di far intervenire la correzione, e l'intero sistema funziona in modo più tranquillo con meno rumore generato dal motore. Chiaramente, se la correzione degli errori non interviene spesso, significa che il suono è una copia praticamente perfetta rispetto ai dati presenti sul CD, si tratta di dati corretti ‘di meno’ e la sezione DAC non riceve il rumore proveniente dal vicino motore. E' anche molto importante comprendere quei produttori che propongono uno “speciale” buffer o sistema di correzione. Questi non sono servo-sistemi in alta risoluzione; sono tentativi di migliorare rispetto alla offerta generalizzata di meccaniche commerciali OEM, e questi kit sono limitati da una minore risoluzione in uscita.

Cavo digitale coassiale RCA ad elevate prestazioni, lunghezza 1 metro.

Caratteristiche:
- Basato sul cavo Neotech Khs120, un conduttore di alta qualità
- Progetto a bassa capacità per la riduzione del jitter ed un accurato trasferimento del segnale.
- Schermatura densa per resistere alle perdite di segnale e alle interferenze.
- Costruzione con basse tolleranze per elevate ampiezza di banda e gamma dinamica.
- Interconnessione a bassa attenuazione, trasferimento di precisione in standard S/PDIF.
- Struttura direzionale del conduttore in rame PCOFC (Perfect Crystal Oxygen Free Copper) .
- Due fasci di conduttori ad alta densità, per la perfetta reiezione al rumore.
- Connettori ad elevato grip di contatto per mantenere il segnale a zero perdita.
- Guscio esterno dei connettori in metallo pieno, per una lunga durata e contro l'ossidazione e l'usura.
- Utilizzo indicato per audio DVD, CD, SACD, HDCD, MD, DAC, S/PDIF, e HDMI.
- Connettori e cavi adatti per uso digitale audio.
- dielettrico a bassa perdita PTFE che permette la massima pulizia, chiarezza e trasparenza del segnale.
- Imballo "bulk"


Descrizione in aggiornamento.

SPDIF or Digital Optical
As good as digital coax is there are still some inherent problems. Digital coax is still limited to the problems of an electrical signal. They are affected by the materials they travel through and the electrical fields that are surrounded by.

Ordinary Cables Can Be Susceptible to Performance-Degrading Jitter
If your digital coax cable’s dielectric isn’t perfect, it won’t precisely match the 75 Ohm impedance of your components and speakers. This means it won’t be immune to jitter, which can be substantial enough to produce audible imperfections like phase distortion, increased noise floor, decreased bandwidth and lack of clarity. The TRC-222 superior quality construction and advanced features help maintain 75 Ohm signal integrity, while ultra-wide bandwidth capabilities—in excess of 2GHz—help eliminate jitter to give you superior speed, accuracy and sound.

Get the Best Sound Your High-End Components Have to Offer
Today’s cutting-edge, high-end digital audio source components deliver multi-channel sound that’s truer and more detailed than ever before. So don’t limit their performance with ordinary cable—get the superior sound your expensive components and digital coax connections are capable of.


Digital coaxial cables.
Digital coax transmits signals electrically. The electrical signal pulses through the copper wire at the heart of the coaxial cable. It's shielded from interference by an double wound cross braided wrap.

One of the first things you'll notice about digital coaxial cable versus traditional audio cable is the cost. Because you're dealing with a thicker, shielded cable, digital coax costs quite a bit more than what you're used to paying for a standard RCA cable.
Because of the cost, you might be tempted to use a standard analog RCA audio cable to make a digital connection. Not a good idea. A traditional RCA cable isn't shielded, nor does it have the bandwidth that coaxial cable provides. A digital coaxial cable offers 75-ohm impedance and a wider frequency bandwidth than the thinner, unshielded RCA cable. If you do connect a standard RCA audio cable, you'll find that you start to lose the signal over long distances, due to the lack of shielding. That lack of signal typically manifests itself in the form of stuttering audio—you're not getting all the digital bits on a consistent basis. You may also notice interference from other electrical devices, including electric lights. The longer the cable run, the worse the signal loss; you may not notice it with short cables (three foot or so).


NOTE
A single digital coaxial cable carries all available audio channels. You only need a single cable to carry right and left stereo signals, or the 5.1-channel surround sound signals.
Completely redesigned, the new Ultimate Digital Coax Cable offers even better performance for high-end Digital Coax applications. This cable has more than enough performance to be at home on reference Home Theater Systems, yet is priced to be affordable. World-class performance at an incredible price? Yep, that is the Beresford Cable recipe for building the Ultimate audio and video cables.

Il Metrum Amethyst è il nostro nuovo DAC "entry level" che utilizza la apprezzata tecnologia di conversione "forward correction". Grazie a questa tecnologia si raggiungono prestazioni a 24 bit reali e questo è probabilmente il mezzo più avanzato per fornire nuove dimensioni alla tecnologia di conversione R2R.

Il risultato è che la musica sarà più emozionante in quanto i dettagli più minuti saranno udibili. L' Amethyst può essere inserito nei migliori sistemi oggi disponibili in termini di qualità sonora in quanto contiene tutte le "cose buone" dei nostri modelli top, Adagio e Pavane.

Come il suo predecessore Musette, l'Amethyst è progettato alla stessa maniera ma l'elettronica è stata riprogettata per espansioni future. In più abbiamo inserito una nuova e potente uscita cuffia dotata del proprio controllo di volume.

L' Amethyst installa due moduli DAC TWO Transient R2R ladder. Questi moduli possono gestire frequenze molto elevate ma sono limitati dagli attuali standard industriali per cui il massimo è 384kHz sull'ingresso USB. Il risultato di questo processo è una conversione estremamente veloce e accurata che porta l'esperienza di ascolto su un livello molto più elevato.

Il grafico della linearità della alta risoluzione dei chip DAC TWO (vedi immagine "1000 step linearity plot DAC TWO module"). L'analizzatore riesce a mostrare con difficoltà gli ultimi bit fino a -140dB. Questa estrema linearità viene realizzata tramite le nostre tecniche "Forward correction", che migliorano la riproduzione dei dettagli musicali più sottili.

A dispetto del fatto che entrambi i moduli sono posizionati sulla stessa scheda, si ottiene una elevatissima separazione tra i canali di 110 dB. Questo contribuisce all'impeccabile posizionamento degli strumenti all'interno della scena sonora.

In ogni caso, noi non valutiamo un risultato basandoci unicamente sulle misure, perché a volte vengono prese nel posto sbagliato. La percezione di un sensibile sistema orecchio- cervello umano è molto importante. 


Molte persone non immaginano qual è la reale dimensione dei nostri moduli DAC. (vedi immagine di un DAC TWO posto su una carta di credito). Per la cronaca, il modulo Transient DAC TWO contiene due ladder R2R, un circuito FPGA e una sezione I/V. È una superficie di circa la metà di quella di una carta di credito e niente di più, tranne alimentazione e dati. Tutto molto semplice :-)

Solo una nota sui ladder R2R a discreti e sul perché non 
possono funzionare correttamente (vedi immagine con la tabella delle risoluzioni):
1) non possono essere più accurati dello 0,01% quindi la precisione non è maggiore di 14 bit.
2) Troppe differenze di temperatura sull'intera scheda circuitale portano a problemi di linearità.
3) Sensibilità ad interferenze e umidità.

Per questo, noi utilizziamo solo reti ladder con componenti
calibrati al laser per ottenere una linarità perfetta e 144 dB di gamma dinamica.
Poi, i componenti devono essere incapsulati per evitare cambiamenti di temperatura e interferenze. La tabella delle risoluzioni dice tutto, e dice anche che oltre i 24 bit sul lato analogico è pura utopia per via del rumore di Johnson.
Non farti ingannare!!

Inoltre, se su un circuito convivono sulla stessa scheda sia segnali digitali che analogici, è molto importante la corretta messa a terra a stella. Una ben fatta messa a terra a stella evita qualsiasi rumore di residuo di rete. Guarda l'immagine con il grafico della misura sulla scheda prototipo del DAC TWO: a parte il tono di prova a 882 Hz e -90 dB non vi è traccia di residui a 50/100Hz.  

L'amplificatore per cuffie eroga 1W su 16 Ohm e viene alimentato da un potente alimentatore da 30VA. Quando l' Amethyst viene usato come DAC, questa alimentazione viene diretta completamente alla sezione DAC.

Caratteristiche:

  • Principio di funzionamento: Dac non-oversampling. Tecnologia forward Correction. Moduli Transient DAC TWO 1 x canale
  • Alimentazione: Trasformatore toroidale 30 VA  
  • Voltaggio di alimentazione: 110/115V AC 220/230V AC 60/50Hz
  • Ingressi: 1x ottico, 2x coassiale, 1x USB 
  • Uscite: RCA : 2 Volts RMS; Uscita cuffia controllata da volume; potenza di uscita cuffia 1W/16Ohm
  • Risposta in frequenza: 1Hz - 20 khz -1dB. 44.1 kHz sampling; 1Hz - 65 kHz -1dB .192 kHz sampling
  • Distorsione: 0.006 % THD
  • Rumore: -145 dB su 2 Volt RMS
  • Impedenza di uscita: RCA 100 Ohm. Uscita cuffia 3 Ohm 
  • Frequenze di campionamento: Ottica 44.1 - 96 kHz sampling rate; Coassiale : 44.1 -192 kHz; USB:   44.1 kHz -384 kHz
  • Dimensioni: 440 x 320 x 85 mm.
  • Peso: 2.5 kg.

Leggi l'intervista con Cees Ruijtenberg (fondatore e progettista Metrum Acoustics, ndt) riportata qui, per capire come funziona il nuovo DAC TWO.

 "... Abbiamo anche cambiato i moduli DAC ONE con i nuovi DAC TWO. Come ricorderai, nel Musette usiamo un circuito FPGA per dividere i dati del dominio a 24-bit in due flussi, ciascuno dei quali arriva ad un singolo modulo DAC One. Successivamente, sommiamo questi flussi per ottenere il segnale analogico completo e dotato di una migliore linearità a basso livello" ... "Ho sempre desiderato che questo processo avvenisse all'interno di uno dei due moduli. In altre parole, prendi due DAC ONE più il circuito FPGA esterno, mettili entrambi nello stesso contenitore usato per il DAC ONE e ottieni un DAC TWO.

Inizialmente lavoravamo al microscopio e ha funzionato. Siamo riusciti a farlo nella primavera del 2016 ma molto altro lavoro è stato necessario per ottimizzare le strutture di prova. Abbiamo dovuto caricare l'algoritmo e provarlo, su ogni DAC, nello stesso momento. Poiché ci piace vedere prestazioni costanti, la capacità produttiva era limitata. Per dire, abbiamo rilevato l'effetto dell'inquinamento ambientale ai bassissimi livelli dovuto ai residui di saldatura. E' una ragione in più del perché non bisognerebbe costruire ladder DAC in aria libera. Un altro svantaggio riguarda i cambiamenti della temperatura. Essi possono essere evitati nel nostro alloggiamento che mantiene la temperatura costante per ciascuna resistenza del ladder. Guarda la tabella [nelle immagini]; essa mostra l'accuratezza necessaria per ottenere i 24 bit di risoluzione, che può essere ottenuta solo tramite il taglio al laser delle resistenze. Le migliori resistenze in assoluto possiedono oggi una accuratezza dello ~0.01%. Ciò significa circa 14 bit. Si può anche vedere che a causa del cosiddetto "rumore Johnson", non supererai mai la risoluzione di 24-bit nel dominio analogico. Il rumore Johnson è il rumore termico autoprodotto da una resistenza. Può essere contenuto soltanto agendo sulla temperatura ambientale. In un ambiente normale a 25°C (riscontrabile anche all'interno di molte elettroniche), i 32-bit di risoluzione sono frottole commerciali. E' impossibile. Il rumore termico prevarrà. Forse con le temperature sotto-zero a -40°C, le resistenze avranno migliori prestazioni ma per essere più precisi, una risoluzione maggiore al momento è disponibile solo nel dominio digitale. Infatti il nostro circuito FPGA funziona a 400MHz con parole di 64-bit."

"Un altro vantaggio del nostro modulo DAC Two è che contiene convertitori accoppiati. Usando lo stesso numero di moduli di prima, noi ora raddoppiamo il numero effettivo di ladder. L'attuale Pavane [Level 1, n.d.t.) contiene quattro moduli per lato, quindi quattro ladder. L'Adagio e il Pavane Level 2/3 ne includono otto per canale, anche se ne vedi solo quattro. (N.d.r.: l'Amethyst contiene due ladder per canale, così come il Menuet). Questo raddoppio produce un effetto positivo sul rumore, sulla distorsione e sulla linearità ... Un vantaggio finale del modulo DAC Two è che libera lo slot del circuito esterno FPGA sulla scheda digitale di ingresso, per future opzioni d'uso; infatti, abbiamo già inviato il nostro modulo DAC TWO alla MQA e abbiamo ottenuto la certificazione."

Cees Ruijtenberg.

Coppia di cavi di segnale audio RCA Tellurium Q modello Black, lunghezza 1 metro. Contattaci per lunghezze diverse.

Il Tellurium Q Black RCA è la versione di segnale corrispondente all’acclamato Black II di potenza. Se stai già utilizzando quest’ultimo, conosci bene i suoi pregi sonori; inserendo il Black RCA, otterrai ancora maggiore sinergia e coerenza.

Tellurium Black è stato il primo cavo che abbiamo sviluppato e sapevamo di aver fatto qualcosa di molto speciale non appena i primi prototipi furono disponibili per i rivenditori, allo scopo di conoscere i loro commenti e suggerimenti. Un rivenditore in particolare non riusciva a credere che il "Black" teneva testa ad un cavo molto più costoso installato sul suo sistema di riferimento.

Crediamo che otterrai di più dalla tua musica e speriamo che amerai il Black RCA come noi. 

Dato il look sobrio e convenzionale dei cavi Tellurium Q rispetto ai "soliti" e ben rispettati cavi di riferimento "High-End", non mi aspettavo di rimanere impressionato, ma nel giro dei pochi secondi in cui ho iniziato ad ascoltare questo cavo ho capito che si trattava di qualcosa di speciale! Le voci e il timbro degli strumenti suonavano più naturali e l'immagine era migliorata notevolmente. Senza dubbio, questo cavo farà molto felici tanti appassionati di audio".
Alan O'Rourke (Managing Director, Ruark Acoustics & Vita Audio) (www.ruark.co.uk)

Questo cavo di medio prezzo è eccezionale per naturalezza ed equilibrio. La gamma media acquista emozione, corpo e fluidità. A differenza di altri progetti, anche di prezzo maggiore, la grande quantità di fine dettaglio viene alla luce in modo del tutto non forzato, al servizio della più intima struttura musicale. 

Serie Black: 

Nota che questi cavi di interconnessione sono direzionali e per ottenere le migliori prestazioni il segnale deve viaggiare nella direzione della freccia posta al centro del cavo.

I connettori sono del tipo a serraggio blindato, regolabili per ottenere il miglior contatto possibile.

Molti amplificatori a stato solido richiedono generalmente un abbinamento e un accoppiamento elettrico con il cavo di segnale. Così, questi cavi sono abbinabili ad ingressi di apparecchi a bassa impedenza quali praticamente tutti gli amplificatori a stato solido e i moderni amplificatori a valvole, tranne quei pochi amplificatori a transistor che richiedono un accoppiamento ad alta impedenza.

Abbinando questo cavo di segnale nel tuo sistema, la risonanza (un problema comune) viene virtualmente eliminata fornendo un percorso del segnale più pulito e meno distorto di quanto normalmente si possa ottenere.




L'Euphya (pron. Eufià) Alliance 280 è un amplificatore integrato a stato solido da 40W per canale che rispetta il tono, il ritmo e la naturale olografia dell'esecuzione originale. Fluidità e densità armonica accompagnano il rispetto dell'intenzione artistica dell'esecutore (espressività musicale).

Questo talentuoso amplificatore integrato possiede un equilibrio timbrico di rara coerenza, permettendo il dispiegarsi del piacere sensuale della musica e dell'eccitazione naturale provata a concerto. Ciò consente di approfondire la struttura musicale del programma riprodotto, in modo molto superiore rispetto ai "normali" amplificatori, anche se di classe di prezzo ben superiore. Dedicato al buon ascoltatore, asseconda i canoni estetici generalmente apprezzati dagli audiofili, ed è così generoso da lasciare spazio solo alla musica.

Alcuni dei commenti provenienti dai possessori dell'Alliance 280...
" uno degli amplificatori più equilibrati mai ascoltati in qualsiasi categoria di prezzo" ; " gamma media 10/10, meravigliosa" ; "fluidità e limpidezza incredibili" ; ... in aggiornamento.

Descrizione e Costruzione

Costruito e ottimizzato per la reiezione da parte di tutte le parti componenti alla c.d. MDI ( Micro Discharge Interface distortion).

Alliance 280

- Amplificazione a stato solido da 40W per canale ( 50W con la superalimentazione esterna opzionale "Evolution").

prod_euphya_evolution_1.jpg

- Ingresso Phono MM ad alta qualità incluso ( o stadio phono High-End MM/MC, opzionale - installato in fabbrica con sovrapprezzo di euro 415,00).
- Telecomando.
- Opzione uscita cuffia ordinabile su richiesta ( sovrapprezzo euro 550,00).
- L'alimentazione Evolution può essere acquistata separatamente.

prod_euphya_alliance_280_1.jpg


Caratteristiche tecniche
- Potenza di uscita: 2 x 40W RMS su 8 Ohm
- Ingresso per alimentatore esterno opzionale che porta la potenza a 2 x 50W RMS
- 2 connettori di massa per giradischi
- Modalità Stand-by
- Regolazione del bilanciamento fine: posteriore mediante trimmer
- Impedenza minima raccomandata: 3 Ohm
- Telecomando in dotazione per volume e selezione ingressi
- 6 Ingressi RCA sbilanciati: Phono MM Standard, CD, Tuner, A/V, Aux, Tape Monitor
- Connettori di potenza: terminali per banane, forcelle, cavo spellato
- Ingresso Phono MM/MC Hi-End con regolazioni: opzionale
- Uscita cuffia: opzionale
- Protezioni: in caso di pericolo per i diffusori o l'amplificatore, lo stesso entra in modalità stand-by
- Consumo: 7VA (Stand-by), 200VA Max
- Dimensioni / peso (lxpxa - mm.): 431 x 350 x 100
- Finitura: nera

In dimostrazione presso PlayStereo Studio (Pescara). Contattaci per fissare un ascolto.

Acoustic Revive YSS-60HQ Coppia Stand per diffusori. La versione con un elevato rapporto qualità-prezzo, aggiornata nel 2013 con n. 2 quarzi accordatori Acoustic Revive QR-8 installati nei punti "giusti" sotto la piastra superiore.

Le inutili e dannose vibrazioni vengono trasportate nella giusta direzione... via dai diffusori acustici.

L'ACOUSTIC REVIVE YSS-60HQ è uno stand con un alto rapporto qualità-prezzo. Abbiamo impiegato acciaio sia per la piastra superiore che per la base inferiore. La serie YSS è comunque superiore a tutti gli altri produttori di stand, sia per la struttura che per la qualità costruttiva.

prod_acoustic_revive_yss-600_int.jpg

Provato da noi: lo utilizziamo nelle nostre dimostrazioni da anni ed è stato sempre all'altezza, sonicamente e costruttivamente! A livello estetico risulta estremamente sobrio. Ma è anche stabilissimo. Eccezionali risultati con qualunque diffusore di dimensioni piccole e medie inclusi minimonitor, LS3/5a, Spendor, e molti altri.

Tabella di comparazione stand
Comparazione delle caratteristiche di smorzamento delle vibrazioni da parte di materiali metallici

Dimensioni piastra superiore: L200 X P220mm
Dimensioni base inferiore: L240 X P260mm
Altezza: 600mm

Accessori inclusi:
- n. 8 punte regolabili dall'alto
- n. 8 cappucci per punte regolabili
- n. 8 gommini adesivi per interfaccia con diffusore
- n. 1 chiavetta esagonale


Un semplice cavo di potenza per diffusori, nero, che è semplicemente incredibile.  Ti garantiamo che suonerà altrettanto bene, se non meglio, di qualsiasi altra cosa tu abbia finora collegato tra il tuo amplificatore e i tuoi diffusori.  Nonostante i tantissimi premi ricevuti, ti aspetteresti da un cavo una tale dichiarazione?


Cavo di potenza Tellurium Q modello Black II, versione terminata in fabbrica (UK) con banane al rame-berillio.

La terminazione effettuata in fabbrica, con 8 bananine al rame berillio di tipo microforato ad alta superficie di contatto ed altissima qualità sonora è GRATUITA.

Lo stesso modello con terminazione forcelle-forcelle, è disponibile in una separata scheda prodotto; per la versione con terminazione forcelle (Lato amplificatore) e banane (lato diffusori), contattaci.

( lunghezze diverse possono sempre essere richieste contattandoci).

Il Tellurium Black è stato il primo cavo che abbiamo sviluppato e sapevamo di aver fatto qualcosa di molto speciale non appena i primi prototipi furono disponibili per i rivenditori, allo scopo di conoscere i loro commenti e suggerimenti. Un rivenditore in particolare non riusciva a credere che il "Black" teneva testa ad un cavo molto più costoso installato sul suo sistema di riferimento. 

Ci sedemmo ad ascoltare alcuni brani da lui conosciuti. Quando collegammo il Tellurium Black fece un balzo in avanti, ci guardò e, seriamente, ci chiese se non avessimo cambiato qualcos'altro nel suo sistema oltre ai cavi. Solo quando scollegò e ricollegò diverse volte i diversi cavi di potenza, credette all'evidenza delle sue orecchie. Anche questo rivenditore decise di trattare Tellurium Black.

Allora, perché il Black II? Dopo i tanti premi ricevuti dal Black, ci sono sempre tanti possessori che si sorprendono delle sue prestazioni e che lo scelgono per utilizzarlo nel proprio sistema.  

Nel tempo, abbiamo imparato a sviluppare i prodotti sempre meglio; in particolare durante gli ultimi anni abbiamo trovato un modo per produrre questa piccola gemma ancora meglio. L'unica cosa da fare era renderlo disponibile ai nostri clienti. Sostituisci il Black con il Black II ed il perché sarà del tutto ovvio. Sentita la differenza, sarà facile capire perché abbiamo dovuto upgradare il Black.

Crediamo che otterrai di più dalla tua musica e speriamo che amerai il Black II come noi. 

Un semplice cavo di potenza per diffusori, nero, che è semplicemente incredibile.

Ti garantiamo che suonerà altrettanto bene, se non meglio, di qualsiasi altra cosa tu abbia finora collegato tra il tuo amplificatore e i tuoi diffusori.

Nonostante i tantissimi premi ricevuti, ti aspetteresti da un cavo una tale dichiarazione?

Dato il look sobrio e convenzionale dei cavi Tellurium Q rispetto ai "soliti" e ben rispettati cavi di riferimento "High-End", non mi aspettavo di rimanere impressionato, ma nel giro dei pochi secondi in cui ho iniziato ad ascoltare questo cavo ho capito che si trattava di qualcosa di speciale! Le voci e il timbro degli strumenti suonavano più naturali e l'immagine era migliorata notevolmente. Senza dubbio, questo cavo farà molto felici tanti appassionati di audio".
Alan O'Rourke (Managing Director, Ruark Acoustics & Vita Audio) (www.ruark.co.uk)

"Come produttore ho ascoltato una larga gamma di cavi di potenza e niente di quanto ho ascoltato è confrontabile con questo prodotto, punto."
Simon Lomax (www.musicskills.co.uk)

Il cavo è piccolo e sottile. Generalmente un cavo così non dovrebbe essere capace di suonare così bene come in effetti suona. Ecco perchè abbiamo richiesto il brevetto per uno degli aspetti che permette a questi cavi di ottenere queste prestazioni.

Questo cavo di medio prezzo è eccezionale per naturalezza ed equilibrio. La gamma media acquista emozione, corpo e fluidità. A differenza di altri progetti, anche di prezzo maggiore, la grande quantità di fine dettaglio viene alla luce in modo del tutto non forzato, al servizio della più intima struttura musicale. Un upgrade terrificante per molti sistemi audio. Provato da noi. Provalo anche tu, gratuitamente per 30 giorni.

Serie Black: Fluido, finemente dettagliato e con grande risoluzione, nello stesso tempo tende a ridurre le asprezze. La musica viene presentata come un tutt'uno organico e coerente, e con un senso di realismo e una naturalezza strabilianti. 

Uno dei modelli compatti più interessanti della serie Classic è ora disponibile in esclusiva italiana, in pronta consegna, nella elegante finitura "Dark Walnut", un noce scuro a grana finissima del legno.

Compatta con una elevata tenuta in potenza e un suono naturale che oltrepassa le sue dimensioni, la Spendor SP3/1 contiene alcune delle caratteristiche più avanzate dei progetti Spendor, per ottenere un diffusore monitor compatto ad alta qualità. I diffusori di questa taglia sono generalmente in difficoltà nel fornire un suono completo su tutta la gamma di frequenze, aggiungono colorazioni non necessarie e mostrano disuniformità dinamiche sull'immagine stereo, ma non è questo il caso delle Spendor SP3/1.

• Nuovo mid-woofer Spendor da 18cm con ampia escursione
• Nuovo tweeter da 22mm ad ampia dispersione per una risposta più estesa
• Crossover altamente selezionato dotato di circuiti placcati oro
• Cablaggio interno esclusivamente in rame puro placcato argento
• Terminazioni posteriori placcate oro
• Mobile stabilizzato in temperatura e internamente smorzato
• Progetto classico "thin-wall" realizzato sugli standard di riferimento

Descrizione:

  • 2-way stand or open-shelf mounting loudspeaker
  • Enclosure type: Reflex
  • HF drive unit: 22mm wide-surround dome with fluid cooling
  • MF / LF drive unit: Spendor 180mm polymer cone
  • Sensitivity: 88dB for 1 watt at 1 metre
  • Crossover point: 3.7 kHz
  • Frequency response: 65 Hz to 20 kHz ± 3dB anechoic
  • Typical in-room response: -6dB at 55 Hz
  • Impedance: 8 ohms nominal
  • Impedance minimum: 5.7 ohms
  • Power handling: 150 watts unclipped programme
  • Terminals: Gold 2/3 way binding posts bi-wired
  • Cabinet (HxWxD): 400 x 220 x 280mm
  • Finish: cherry
  • Weight: 9.5 kg each
  • Stand height: 400-500mm (not supplied)


"...the SP3/1R2 has a midrange to die for - beautifully neutral and essentially free from colouration with an exceptionally wide dynamic range and negligible boxiness. Excellent overall coherence attests to the fine integration of the two drive units, as well as the natural sweetness of the new tweeter, ensuring fine stereo imaging with good depth perspectives..."

"The real star of the show, though, was the £1600 Spendor SP3/1R2. It might lack some bass weight, but it more than makes up for this with its lovely open midband neutrality, well suppressed box effects and fine dynamic range."

Hi-Fi Choice magazine 'Ultimate Group Test'

Spendor serie Classic

Spendor serie Classic rappresenta una gamma di diffusori da stand sviluppata sulla base dell'esperienza maturata in oltre 30 anni di affinamento.

Al di là dei continui progressi e affinamenti della tecnologia originariamente utilizzata nei primi progetti Spendor, l'attenzione al più fine dettaglio è rimasto un elemento fondamentale che ha riguardato i prodotti pluripremiati della serie Classic.

I modelli della serie Classic sono ora denominati con una 'R' finale per connotare tutti gli avanzamenti in materiali e tecnologia sviluppati per questi nuovi diffusori, ma conservano il bilanciamento sonoro e lo stile che ci si aspetta da questi monitor.

Introduzione alla Spendor

I diffusori Spendor vengono progettati e costruiti a mano nella fabbrica Spendor ad Hailsham - Sussex, nel Regno Unito. Combinando la tradizionale manifattura, le avanzate abilità progettuali e una moderna ingegnerizzazione dei materiali, si ottengono diffusori acustici superbamente costruiti e una gamma di modelli per coprire tutti i gusti e le applicazioni.

Anche gli esclusivi trasduttori Spendor per i bassi e i medio-bassi vengono progettati e realizzati ad Hailsham. Molti altri produttori, invece, si accontentano di driver di produzione standard o di altri leggermente modificati, facilmente reperibili. Spendor no. Gli altoparlanti costituiscono il cuore di un diffusore, e dovrebbero essere progettati e realizzati con cura e senza compromessi.

Originariamente fondata nel 1960 da Spencer e Dorothy Hughes, Spendor è cresciuta forte dell'esperienza maturata nel dipartimento sound engineering della BBC. Il progetto originale delle BC1 divenne il monitor da studio d'elezione e molto presto questo e altri progetti vennero sviluppati per il mercato consumer.

Per ben oltre 30 anni una serie di prodotti distintivi e innovativi hanno fissato lo standard di riferimento per gli utilizzatori sia professionali che consumer. Molti progetti Spendor si sono guadagnati lo status internazionale di oggetti di culto tra gli ingegneri del suono e tra gli audiofili che ascoltano con discernimento, e le virtù di questi progetti classici come la Spendor BC1 e le LS3/5a sono oggi incorporate nella produzione corrente.

In dimostrazione presso PlayStereo Studio. Contattaci per fissare un ascolto.

Menu