HifiMan HE-400i 2020 Planar Magnetic Headphones

2434

New product

179,51 €

This product is actually out-of-stock

Brand: HiFiMAN

 
Description

The comeback of a Classic, the HiFiMAN HE-400i ver. 2020

What's new in Ver. 2020?

Thanks to its newly designed adjustable lightweight headband, the HE-400i Ver. 2020 features cool and comfortable fit for hours of listening pleasure.

The headband may be new, but the drivers are the same the original HE-400i one of HiFiMAN Electronics most popular headphones. It will satisfy the most demanding music lovers, at home and in the studio.

Planar vs Electrostatic

Planar magnetic and electrostatic drivers are similar in regards to low distortion and high signal input.

Compared to the electrostatic driver, the planar magnetic technology uses a more massive diaphgram that is able to move very quickly in a coherent and uniform way.

The planar magnetic headphone gives excellent transient response and a sound quality almost equal to that of an electrostatic product.

Breakthrough Innovation

- Single-ended planar magnetic driver provides superior soundstage and spatial imaging

- The HE-400i is 30% lighter than other full-size planar magnetic designs for increades comfort

- Using single-ended drivers, He-400i delivers a lively soundstage and spatial imaging.

- Increased efficiency of 93dB allows it to be driven with a modest size amplifier or can even be used with a portable audio player or smartphone

The Look

- ABS plymer ear cups in a gloss charcoal finish give the HE-400i a striking contemporary look.

- Improved pressure pattern is designed to provide best-in-class comfort

- Specially designed beveled ear pads are made of pleather and velour, which provide both increased comfort and improved sound quality.

High Quality Sound

- Delivering better quality sound than other headphone types

- Massive diaphgram allows high signal input and flexible bass and treble

- Very fast response time due to the light weight diaphgra, design

- Evenly distributed magnetic force for low distortion and reproduction of live sound

Specifications

Frequency Response: : 20Hz-35KHz
Sensitivity : 93dB
Impedance : 35 Ohms
Weight : 370g
Cable Length : 1.5m
Plug : 3.5mm/6.35mm

HiFiMAN at a glance

Founded by Dr. Fang Bian in 2007, HiFiMAN is widely regarded as one of the leading manufacturers of high performance headphones and portable audio products. HiFiMAN is especially known for its critically-acclaimed Planar-Magnetic headphones that feature state-of-the-art driver technology. The company also designs and manufactures best-in-class dynamic in-ear drivers which have also garnered awards and rave reviews. HiFiMAN also owns and operates Head-Direct, an online webstore featuring the finest headphones and portable audio players available today, including HiFiMAN products.

Write a review

HifiMan HE-400i 2020 Planar Magnetic Headphones

Write a review

 
Comments(1)
12/07/2020

Ladies and Gentlemen: the Music!

Premessa doverosa: nonostante anni di esperienza di ascolto, non pretendo di dare oggettività a questa recensione, sono sempre mie impressioni personali, oltretutto a 58 anni l'udito non è certo quello di un ventenne. Però quando un oggetto emoziona, emoziona. Andiamo a procedere.

Ho già posseduto le 400i tempo fa. Le ricordo come cuffie con un buon suono, una immagine sonora abbastanza ampia, ben stagliata, molto "fuori dalla testa" molto affascinante per me che provenivo da decenni di cuffie dinamiche, insomma ottime cuffie forse un po' poco brillanti, non nel senso di mancanza di acuti ma proprio nel senso di "verve".

Poi ho provato le Sundara e... be' un altro campionato, le 400i sono andate.

Poi ho visto l'uscita delle 400i ed. 2020 e, pensa che ti ripensa, mi sono deciso a prenderle anche grazie alla promozione Black Friday di Playstereo, che ringrazio. Dopo alcuni giorni di rodaggio (peraltro probabilmente ancora non terminato, a leggere le indicazioni HiFiMan), ho dedicato un pomeriggio agli ascolti "seri"; avrei voluto confrontarla con le Sundara ma queste le ho dovute mandare indietro per un problema evidenziatosi proprio ultimamente e sto attendendo la restituzione. Ma probabilmente meglio così, ho evitato i continui attacca/stacca e mi sono concentrato solamente su quello che le 400i possono offrire. Ed è veramente tanto!

Non voglio parlare di dinamica, di frequenze, di dettaglio, di scena... Qui a comandare è la Musica! Le nuove 400i (sia pure che sto andando a memoria) sono davvero un'altra cosa rispetto alla precedente edizione. Qualcosa però sull'immagine la voglio dire: rispetto alle Sundara offrono un palcoscenico meno tridimensionale, con una estensione inferiore soprattutto in larghezza, ma il posizionamento degli elementi sonori è sempre da primato. come anche buona è la sensazione di immagine "esterna".

Ho alternato nel lettore vari CD già stra-ascoltati e quindi conosciuti delle mie voci femminili preferite, Loreena McKennitt, Natalie Merchant, Alannah Myles, Ute Lemper... Strumenti acustici, elettronici, pop, rock, etnica... Dal soft all'estremamente dinamico... Che dire? Mi sono commosso, ho avuto i brividi sulla schiena, ho percosso tamburi immaginari, ho suonato la mia air guitar, ho sconvolto i familiari cantando a squarciagola testi che conosco ormai a menadito... Il tutto per svariate ore, senza fatica, ascoltando solo le emozioni che la Musica mi regalava. Fantastico. Sì qualche limite c'è, tornando alla "verve" di cui sopra in alcuni momenti ho pensato che qualcosa si potesse migliorare, l'immagine è un po' troppo "condensata" rispetto a quanto mi hanno abituato ad ascoltare le Sundara (ma in alcuni momenti la cosa aiuta a concentrarsi sul messaggio musicale senza altri "fronzoli")... Poi ripenso a quanto ho pagato queste 400i e rimango sbalordito.

Non mi piace ascoltare la classica in cuffia, ma le ho dato una chanche con una classicissima 9^ di Beethoven... Be' impressionante... Concentrandosi sull'ultimo movimento, la resa del senso drammatico dell'incipit col primo tema di violoncelli e contrabbassi dà la vertigine... Il "tutti" sul "vor Gott" alla fine della prima strofa dell'Inno alla Gioia è travolgente... Le voci femminili sul "Brüder, über'm Sternenzelt" sono rese in modo celestiale... L'acustica particolare della Philarmonie Berlin, con le sue "code" risonanti ma dal rapido decadimento è facilmente percepibile. Ore e ore di ascolto sono volate via senza accorgersene.

Probabilmente, anzi quasi sicuramente, parte del merito va anche al "vecchio" ma ancora validissimo Violectric V90 che con saldo piglio teutonico (e neutralità svizzera) esercita un ferreo controllo sulle membrane dei trasduttori facendogli eseguire i movimenti esattamente necessari per trasmettere all'ascoltatore ogni variazione e dettaglio del messaggio sonoro. Arriva quel che deve arrivare, né di più né di meno, ma questo non significa asetticità bensì comunicativa, per quanto riguarda le voci ogni respiro, emissione, variazione melodica o armonica viene resa in modo estremamente realistico, il tutto fuso però (e questo è merito delle cuffie) in un totale che rappresenta il vero messaggio musicale.

Mi sono lasciato trasportare? Forse sì, sembra che questa sia la migliore cuffia del mondo e certamente non lo è, però mi ha emozionato e dopo tanti anni non lo credevo ancora possibile.

  • Was this comment useful to you?
  • (1) (0)

Write your review!

 
Questions
  1. Gabriele Gatto
    2021-04-26 11:22
    Buongiorno, Queste cuffie sono aperte, corretto? Grazie.Gabriele
    • PlayStereo
      2021-04-26 12:02
      Confermiamo che si tratta di cuffie aperte.
  2. Filtron 11
    2021-04-08 10:27
    In termini di potenza, è sufficiente l\'uscita singola di un FiiO BTR5 o è necessario utilizzare l\'uscita bilanciata? E anche in quel caso, sarebbe sufficiente?
    • PlayStereo
      2021-04-08 13:59
      Buonasera, la 400-i 2020 come la maggior parte degli altri modelli HiFiMAN richiede grande potenza e corrente per esprimersi al meglio. Il BTR5 è molto potente per essere un dispositivo compatto e portatile, e fornirà un buon risultato, soprattutto se usato in bilanciato (tramite il cavo opzionale FiiO L35). Tuttavia potenze ancora maggiori sarebbero comunque migliorative, ed allo stesso tempo l\'uscita standard consentirà un ascolto di buon livello sebbene a volumi più contenuti; consideri che l\'uscita bilanciata del BTR5 possiede più del doppio della potenza di quella standard.
  3. PlayStereo
    2021-01-14 10:27
    molti appassionati ci domandano quale sia la differenza tra una cuffia magneto planare come la HiFiMan HE400i 2020 o la Sundara ed altre cuffie come le Grado/Alessandro Grado. Anzitutto c\'è una differenza fondamentale: le cuffie Grado sono cuffie di tipo sovraurale, cioè i padiglioni si appoggiano direttamente sull\'orecchio, con l\'altoparlante posizionato piuttosto vicino all\'orecchio stesso; ciò consente un suono molto diretto ed emozionante, però penalizza leggermente la creazione di un\'immagine virtuale ampia ed estesa fuori dalla testa. Viceversa una cuffia HiFiMan è di tipo circumaurale, i cui padiglioni circondano completamente, senza toccarlo, l\'orecchio. In particolare una cuffia planare HiFiMan riesce a riprodurre tutti gli strumenti, le voci e i suoni con grande ricchezza di armoniche e completezza, e permettendo una riproduzione della scena sonora ampia, dettagliata e raffinata. Una differenza ulteriore tra queste due tipologie di cuffie è la loro richiesta elettrica verso l\'amplificazione per rendere al meglio: le cuffie Grado non richiedono particolare potenza da parte dell\'amplificatore ma solo quanto più possibile qualità timbrica; le HiFiMan richiedono un\'amplificazione potente e capace di erogare corrente, anche se l\'impedenza delle cuffie è bassa. Disponibili a rispondere ad ulteriori quesiti sull\'argomento.
  4. Rikorock
    2020-11-28 08:08
    Salve, è adatta per musica Metal,rock anni 70/80/90 in generale?In termini di suono in cosa differisce rispetto a cuffie tipo Alessandro Grado Ms1 o Grado serie Prestige?Grazie
    • PlayStereo
      2020-11-28 08:46
      Una ottima cuffia, che sia quindi equilibrata e naturale, non ha, né dovrebbe avere, marcate preferenze musicali. Ed è così con HIFIMAN. Rende assolutamente bene con tutto inclusi ovviamente rock / metal e anni 70/80/90. La he-400i 2020 è una cuffia di tipo circumaurale ( i padiglioni circondano l’orecchio) capace di una eccellente immagine sonora e grande pienezza di suono grazie alla tecnologia planare così ben implementata. Timbro molto corretto per magnificare gli strumenti acustici e le voci umane. Capace anche di suonare forte senza distorsione. Richiede amplificazione possibilmente di qualità e soprattutto dotata di una certa potenza.Le Grado/Alessandro sono cuffie sovraurali dinamiche ( gli altoparlanti si appoggiano sulle orecchie) dotate di un suono diretto ed emozionante, meno incline a rappresentare una ampia scena sonora. Facili da pilotare, leggere e minimali.
      • Rikorock
        2020-11-28 09:09
        Ok grazie. Mi tenta molto scoprire le Grado. Sono indeciso tra i modelli Prestige ms1, 80,125.
        • PlayStereo
          2020-11-30 16:10
          Buonasera, preghiamo di inserire la domanda sulla scheda delle alessandro MS-1 in modo da tenere aperto un unico thread.

30 other products in the same category:

Customers who bought this product also bought:

Menu